Martedì 16 Luglio 2019
area riservata
ASAPS.it su
Omicidio stradale , Notizie brevi ,... 08/04/2019

Incidente mortale Forlì, guida ubriaca e uccide 26enne sul marciapiede. Le foto

La tragedia in viale Salinari. La vittima è stata presumibilmente colpita anche dal palo divelto dalla vettura 'impazzita' condotta dalla 20enne

Forlì, 7 aprile 2019 - Incidente mortale questa mattina una manciata di minuti prima delle 10 in via Salinatore (FOTO). A perdere la vita è stata Alina Marchetta, una giovane ragazza di 26 anni (originaria di Roma ma da poco residente a Forlì)  travolta da un'auto 'impazzita' guidata da una ragazza ventenne ubriaca che ha invaso il marciapiede e ha finito poi la sua corsa contro un palo, caduto sulla giovane ragazza a piedi.

L'allarme è scattato immediatamente e i sanitari hanno trasportato in codice giallo la conducente dell'auto, anche questa una giovanissima di 20 anni,  mentre per il pedone non c'è stato nulla da fare: gli uomini del 118 non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Il traffico è rimasto bloccato per un'ora per consentire i rilievi del tragico incidente e riscostruirne così la dinamica esatta. Arrivati anche i vigili del fuoco e un'automedicalizzata.

La ragazza alla guida dell'auto, originaria di Castrocaro Terme, aveva un tasso alcolemico di 1,78 grammi per litro ed è stata arrestata per omicidio stradale  e guida in stato d'ebbrezza. Ora è attesa la convalida.

da ilrestodelcarlino.it


Forlì
E’ una domenica mattina, cammini tranquilla sul marciapiede, quando una vettura condotta da una donna ubriaca sbanda ti prende e ti uccide. Ancora il celebratissimo alcol è il carburante degli assassini della strada. Intanto gli etilometri spesso mancano, i ricorsi vedono vincenti gli ebbri, il reato se non ammazzi sempre più di frequente viene archiviato perché considerato di lieve entità. Signori politici e magistrati ecco i risultati!! (ASAPS)

Lunedì, 08 Aprile 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK