Domenica 20 Giugno 2021
area riservata
ASAPS.it su

Stato di ebbrezza: il guidatore va avvisato anche se il prelievo è terapeutico
da studiocataldi.it

Per la Cassazione, l'indagato per guida in stato di ebbrezza deve essere avvisato del diritto di farsi assistere da un difensore anche se il prelievo è terapeutico

Con la sentenza penale n. 11722/2019 la Cassazione, discostandosi da un precedente orientamento giurisprudenziale precisa che il conducente indagato per guida in stato di ebbrezza deve essere avvisato dalla polizia giudiziaria della possibilità di farsi assistere da un difensore nel momento in cui viene disposto il prelievo ematico, sia che esso abbia finalità d'indagine che terapeutica..

 

>Continua a leggere su studiocataldi.it

di Annamaria Villafrate
da studiocataldi.it

Venerdì, 29 Marzo 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK