Sabato 14 Dicembre 2019
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi , Droga 18/03/2019

 Otto chili di droga in auto, un arresto

In macchina avevano otto chili di droga, sei di hascisc e due di cocaina: una partita di quelle importanti che ieri sera la polizia stradale di Pratola Peligna ha intercettato lungo la strada statale 5 nei pressi dello svincolo autostradale di Bussi.
In manette è finito Alessandro Grassi, quarantanove anni romano, trasferito dagli agenti della Polstrada direttamente nel carcere di Pescara su disposizione della procura.
L’auto, una Lancia Y, sulla quale viaggiava è stata raggiunta dagli agenti in tarda serata, mentre era ferma proprio all’imbocco dello svincolo in direzione Pescara. Poco distante una Fiat Panda alla guida della quale c’era un uomo di origine campana. I due, probabilmente, attendevano una staffetta che li guidasse nel luogo di destinazione della consegna, probabilmente nel capoluogo adriatico o in qualche centro limitrofo.
Quando gli agenti della Polstrada di Pratola si sono avvicinati, uno dei due ha cominciato a dare segni di nervosismo, quanto basta per avviare una perquisizione alle auto durante la quale gli agenti si sono accorti che qualcosa non andava nel portellone interno anteriore dell’abitacolo della Lancia Y.
E’ bastato smontarlo, così, per fare la scoperta: una partita di droga da otto chilogrammi dal valore di centinaia di migliaia di euro, imballati in quattordici panetti.
La droga secondo gli inquirenti era destinata senza dubbio al mercato locale, quello della costa e delle aree interne.
L’arrestato è ora in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria e in attesa dell’interrogatorio di convalida che si terrà probabilmente domani. L’altro uomo è in stato di fermo e gli inquirenti stanno cercando di capire quale sia stato il suo ruolo nel traffico di stupefacenti.

da ilgerme.it


Polizia Stradale Pratola Peligna. Bel colpo. Eliminati altri 8 kg di robaccia dalla strada. (ASAPS)

Lunedì, 18 Marzo 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK