Lunedì 25 Marzo 2019
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 12/03/2019

VADO SICURO 2019
ASAPS CONTINUA A SOSTENERE IL PROGETTO CHE COINVOLGE LE SCUOLE DELLA PROVINCIA DI ROVIGO
PER PROMUOVERE IL VALORE DELLE REGOLE, SENZA DISTRAZIONI!
45 le scuole che partecipano a questa edizione, un record assoluto

Da anni ragazzi e bambini della provincia di Rovigo vedono in Vado Sicuro una opportunità concreta per riflettere sull’importanza di rispettare le regole e di pretenderne il rispetto, un evento che coinvolge tutta la collettività, che vuole fare da cassa di risonanza a messaggi basilari per la convivenza e per la qualità del vivere in ogni comunità.
 
Il progetto di sensibilizzazione si basa sul concetto di sicurezza partecipata, cioè sul principio che la sicurezza non è determinata solo da restrizioni, sanzioni, controlli, seppure estremamente importanti, ma anche dalla partecipazione di tutti i cittadini, dalla condivisione dei valori, dalla volontà di tutti di essere parte attiva a favore delle regole necessarie per una convivenza civile.

 


 

Il coinvolgimento attivo e partecipato delle scuole, attraverso la modalità del concorso, consente di raccogliere un immenso coro di adesioni da parte di ragazzi, famiglie e rappresentanze del territorio, che testimonia come un’intera provincia sia unita nell’intento di contribuire alla diminuzione degli incidenti stradali.
Per Adriatic LNG la sicurezza, il senso di responsabilità e il rispetto delle regole sono valori fondamentali, sia dentro l’azienda sia nei confronti delle comunità con cui dialoghiamo. Siamo convinti che attraverso la formazione e l'adozione di misure opportune gli incidenti possano essere evitati. Per questo motivo siamo lieti di collaborare ancora una volta con la Provincia di Rovigo in un progetto che favorisce la prevenzione degli incidenti proprio attraverso l'educazione stradale - spiega Alfredo Balena delle Relazioni Esterne di Adriatic LNG.
L’iscrizione al concorso Vado Sicuro è gratuita e aperta agli studenti di Scuole dell’Infanzia, Primarie, Secondarie di I e II grado di Rovigo e provincia. Sono ben 45 le scuole che finora si sono iscritte.
 
I ragazzi sono invitati ad esprimere la propria idea sul tema del rispetto delle regole, legato in modo specifico alla sicurezza stradale, utilizzando la loro forma espressiva preferita: disegni, testi, video, ecc..
 
Questi i temi proposti: Sulla strada… noi rispettiamo le regole! è il tema scelto per le Scuole dell’Infanzia e Primarie, Il Codice della strada e la guida senza distrazioni è invece quello in cui dovranno cimentarsi gli studenti delle Scuole Secondarie di primo e di secondo grado.
 
È ormai assodato che una delle principali cause degli incidenti stradali è la distrazione che potremmo definire tecnologica: utilizzare lo smartphone alla guida o comunque sulla strada (chi non ha mai visto ciclisti o pedoni impegnati in conversazioni o a inviare messaggi?) vuol dire mettere sé stessi e gli altri in condizioni di elevato pericolo: a 50 km all’ora un secondo di distrazione equivale a 15 metri percorsi senza vedere quello che accade intorno a noi. E se consideriamo il tempo impiegato a scrivere un messaggio, ci appare chiara la drammaticità della situazione.
 
Per questo vado Sicuro ha scelto quest’anno di continuare a focalizzare la sua attenzione su questo tema così importante.
 
Termine per l’invio dei lavori: 20 aprile 2019.
 
Info e aggiornamenti su www.vadosicuro.it

Martedì, 12 Marzo 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK