Lunedì 27 Maggio 2019
area riservata
ASAPS.it su

di Lorenzo Borselli*
Servizio di polizia e telefonino
Cellulari Hi Tech, computer di bordo, palmari: ecco la distrazione operativa

Abstract: da tempo, durante il servizio operativo, l’autore del seguente articolo si è accorto che il livello di concentrazione di molti colleghi si è abbassato. La causa? Il telefonino. Ogni 7 minuti, mediamente, ciascuno di noi mette mano al display per soddisfare il bisogno di leggere una notifica e di rispondere: lo facciamo almeno 150 volte al giorno. Lavorare a un complesso rapporto di polizia in équipe è diventato sempre più difficile e spesso è deprimente anche intrattenere coi colleghi – e non solo – attività addestrativa: non parliamo di appostamenti o servizi di pattuglia. Bisogna sempre richiamare l’attenzione, perché quel bisogno è ossessione e alla fine nessuno, o quasi, resiste. Se qualcuno decide di prenderci di sorpresa per farci del male, non dovrà far altro che aspettare 7 minuti...

>LEGGI L'ARTICOLO

da il Centauro n. 217


Il tema delicato dell’uso del cellulare da parte degli operatori di polizia durante il servizio, affrontato in un interessante articolo di Lorenzo Borselli per il Centauro. (ASAPS)

 

Lunedì, 11 Marzo 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK