Venerdì 15 Gennaio 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 13/02/2019

Fa inversione e uccide una donna: perizia sull'incidente del cantante Michele Bravi

Rosanna Colia, una donna di 58 anni, è stata travolta mentre era alla guida della sua moto

La Procura di Milano ha deciso di disporre una 'consulenza cinematica' per ricostruire l'incidente stradale che ha visto protagonista, il 22 novembre scorso, il cantante 24enne Michele Bravi e nel quale è morta una donna di 58 anni che era in sella a una moto. L'accertamento, affidato ad un perito ingegnere, servirà a fare chiarezza sulle cause dello scontro nell'inchiesta per omicidio stradale, coordinata dal pm Alessandra Cerreti, a carico del vincitore di X Factor 2013, nonché autore del libro 'Nella vita degli altri'.

Stando ai primi accertamenti della polizia locale, la motociclista era morta dopo essersi schiantata contro l'auto guidata da Bravi che avrebbe effettuato un'inversione di marcia vietata in via Chinotto, a Milano.

L'incidente mortale che ha coinvolto Bravi
E' morta ufficialmente poco dopo l'arrivo in ospedale, anche se i soccorritori del 118 l'avevano portata via dal posto dell'incidente - via Generale Edoardo Chinotto a Milano - già in arresto cardiaco. Il suo cuore non si è più ripreso. Rosanna Colia, una donna italiana di 58 anni, è stata travolta mentre era alla guida della sua moto Kawasaki.

Ad ucciderla è stata una Bmw del servizio di car sharing DriveNow, guidata dal giovane di 24 anni, l'ex vincitore di X Factor Michele Bravi. Il noto cantante, stando a quanto accertato dalla polizia locale, avrebbe fatto un'inversione di marcia senza dare precedenza.

L'impatto, rivelano i 'ghisa' che hanno fatto i rilievi, è stato brutale. La Bmw ha centrato in pieno la motocicletta: alle 19.49 di giovedì. La donna, residente a Milano, ha battuto il volto con violenza probabilmente contro l'asfalto.

I medici dell'Azienda regionale emergenza urgenza, arrivati con un'automedica e un'ambulanza, hanno riferito a MilanoToday di un trauma facciale importante. Il personale sanitario ha provato a rianimarla prima sul posto e durante il trasporto all'ospedale San Carlo, inutilmente.

Da piazzale Beccaria sono arrivate diverse pattuglie per fare i rilievi e gestire il traffico in zona Bande Nere, rallentato per l'episodio. La dinamica, stando alle info della locale, era chiara fin dal principio. La moto e l'auto sono state sequestrate. Per il noto artista 24enne alla guida del car sharing potrebbe configurarsi l'accusa di omicidio stradale.

da milanotoday.it


La Procura di Milano ha deciso di disporre una 'consulenza cinematica' per ricostruire l'incidente stradale che ha visto protagonista, il 22 novembre scorso, il cantante 24enne Michele Bravi e nel quale è morta una donna di 58 anni che era in sella a una moto.Stando ai primi accertamenti della Polizia Locale, la motociclista era morta dopo essersi schiantata contro l'auto guidata da Bravi che avrebbe effettuato un'inversione di marcia vietata in via Chinotto, a Milano. (ASAPS)

Mercoledì, 13 Febbraio 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK