Mercoledì 20 Febbraio 2019
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 12/02/2019

112 il Numero di emergenza unico europeo da oggi è anche un sito

Tre numeri ed una data: 1 1 2 (uno-uno-due) e 11 febbraio.
Si celebra oggi in tutta Europa il Numero unico di emergenza (Nue) l’“1 1 2 day” e, in coincidenza con questo evento, debutta il nuovo sito web dedicato al servizio.
https://112.gov.it contiene le informazioni sulla genesi e lo sviluppo del Servizio, sul suo funzionamento e le modalità di utilizzo. Uno spazio agile e veloce, inoltre, è riservato alle news.

Il modello organizzativo del Nue 1 1 2 prevede una Centrale unica di risposta nella quale vengono convogliate le chiamate di emergenza per richiedere l’intervento di Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Vigili del Fuoco o del Soccorso sanitario. All’interno della Centrale gli operatori, formati per gestire la prima risposta alla chiamata, smistano le telefonate agli Enti responsabili della gestione delle emergenze.
Questo sistema ha permesso alle singole amministrazioni che gestiscono le centrali operative di pronto intervento di ricevere solo le effettive chiamate di emergenza. Infatti, il 50% delle chiamate ricevute dalle Centrali uniche di risposta non viene inoltrata alle centrali operative  perché non di vera emergenza.

Oggi il Servizio è attivo in Friuli Venezia Giulia, Lazio (prefisso 06), Liguria, Lombardia, Piemonte, Sicilia Orientale, Valle d’Aosta e nelle Province Autonome di Trento e Bolzano.
In occasione della ricorrenza, verrà riproposta l’iniziativa “Open day CUR”, che prevede l’apertura delle Centrali Uniche di Risposta ai cittadini per offrire l’opportunità di conoscere concretamente il funzionamento del Servizio NUE 1 1 2 anche attraverso l’attività degli operatori impegnati in prima linea.


Sarebbe interessante una approfondita analisi sul reale funzionamento del NUE 112 (e dei costi). L'ASAPS ha ricevuto numerose segnalazioni critiche sui tempi di risposta e soprattutto di smistamento delle telefonate. "...se ho bisogno di sicurezza e chiamo il 112 mi passeranno almeno due operatori...se sto male sempre due operatori, se ho bisogno di un vigile del fuoco sempre due operatori..."

Martedì, 12 Febbraio 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK