Mercoledì 20 Febbraio 2019
area riservata
ASAPS.it su

Sturla: auto blocca bus, morsi e spintoni ai due vigili che chiedono la rimozione

È successo all'altezza del cavalcavia di via Carrara, protagonista un 50enne che con la sua macchina stava intralciando il passaggio del mezzo Amt

Aggrediti per avere chiesto a un automobilista di spostare l’auto per lasciar passare il bus. È successo sabato sera in via Carrara, a Sturla, protagonisti due agenti della polizia Locale che erano stati chiamati proprio dall’autista Amt bloccato dal mezzo.

Stando a quanto ricostruito, l’auto si trovava parcheggiata in sosta vietata sotto il viadotto di via Carrara e stava bloccando il passaggio di un autobus. Sul posto è prima intervenuto il personale di Amt, che ha chiesto l’intervento della Municipale per la rimozione. Prima dell’arrivo del carro attrezzi è però arrivato il proprietario dell’auto, un genovese di circa 50 anni che da subito si è rifiutato di dare i documenti e ha iniziato a inveire contro Amt e la pattuglia intervenuta, provando a salire in macchina e ad andarsene.

Dopo diversi minuti di trattative - e tentativi di allontanarsi senza fornire i documenti - ai due agenti della Municipale non è rimasto altro da fare che provare a bloccarlo. L’uomo a quel punto ha dato in escandescenze aggredendoli, e nel parapiglia generale mordendo uno dei due al labbro e ferendo al volto il collega.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri, che hanno arrestato il cinquantenne. I due agenti della Municipale sono invece andati in ospedale per un controllo precauzionale.

da genovatoday.it


Ancora aggressioni fisiche agli agenti, stavolta per una richiesta di rimozione di una vettura che ostruiva il passaggio di un pullman. (ASAPS)

Lunedì, 11 Febbraio 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK