Domenica 18 Agosto 2019
area riservata
ASAPS.it su

Reato segnalare su WhatsApp la presenza delle forze dell'ordine
da studiocataldi.it

L'ultimo caso è avvenuto in provincia di Agrigento: un gruppo su WhatsApp segnalava la presenza di pattuglie delle forze di polizia per eludere i controlli

Una volta si utilizzava la tecnica dei fari lampeggianti per segnalare agli automobilisti in arrivo dalla corsia opposta la presenza di forze dell'ordine. La moderna tecnologia, con chat e social, ha fatto progressi anche in questo ambito. Sono stati scoperti di recente gruppi su WhatsApp in cui si segnalavano posti di blocco e controlli di polizia. Ma un tale comportamento integra il reato di interruzione di pubblico servizio, in concorso...

>Continua a leggere su studiocataldi.it

 

di Gabriella Lax
da studiocataldi.it

Giovedì, 31 Gennaio 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK