Sabato 24 Luglio 2021
area riservata
ASAPS.it su
Sbirri Pikkiati , Notizie brevi ,... 14/01/2019

Ubriaco di prima mattina lascia l'auto in divieto e aggredisce la Municipale

L'uomo aveva parcheggiato sulla corsia degli autobus. Ha sbattuto un ispettore contro un albero e aveva un tasso acolemico di 1,65.

La Spezia - Sfilza di denunce per un trentenne polacco che questa mattina poco dopo le 8 è sceso in strada per contestare la rimozione della sua auto lasciata in sosta sulla fermata del bus di via Milano alla Spezia. La vettura impediva la salita e la discesa dei passeggeri dei mezzi Atc e il personale dell'azienda dei trasporti non ha potuto fare altro che segnalarne la presenza alla Polizia Municipale. Giunti sul posto per verbalizzare la sosta non consentita e seguire la procedura di rimozione del carro attrezzi, gli agenti si sono però ritrovati a dover fronteggiare il proprietario giunto come una furia per impedire che la macchina venisse portata via.

L'uomo, in palese stato di alterazione, ha iniziato a inveire il personale in divisa e subito dopo ha cercato di strappare il verbale appena emesso nei suoi confronti. Sul posto sono giunti altri rinforzi dal comando di via Lamarmora che hanno impedito che il trentenne riuscisse a darsi alla fuga a bordo della macchina e nella colluttazione un ispettore è andato a sbattere contro un albero rimediando contusioni alla spalla (referto di una settimana). Ammanettato a fatica è stato poi portato in caserma dove con l'etilometro gli è stato rilevato un tasso acolemico di 1,65.

A suo carico è stata emessa una denuncia per guida in stato di ebbrezza con ritiro della patente, resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento per aver preso a calci l'auto di servizio della Municipale e lesioni.

da cittadellaspezia.com


Sì quello dell’alcol è l’unico pieno che non ti fa andare lontano. Dopo la violenza il tribunale. (ASAPS)

Lunedì, 14 Gennaio 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK