Sabato 23 Marzo 2019
area riservata
ASAPS.it su

di Girolamo Simonato*
Veicoli con carrello elevatore per carico e scarico merci alloggiato nello sbalzo posteriore

Di recente il MIT ha “licenziato” una modifica che per il trasporto merci e la logistica è sicuramente un fattore importante ed essenziale per l’attività. La circolare ministeriale 32436 del 14/12/2018, la quale recepisce quanto già stabilito dalle modifiche del Regolamento n. 58 della Commissione economica per l’Europa delle Nazioni Unite (UN/ECE) “Disposizioni uniformi riguardanti l'omologazione di:
I.    Dispositivi di Protezione Antincastro Posteriore (RUPD)
II.    Veicoli, riguardo all'installazione di un RUPD di tipo omologato
III.    Veicoli, riguardo alla Protezione Antincastro Posteriore (rear underrun protection — RUP)
pubblicato nella GU L 232 del 30.8.2008
, consente di sistemare il carrello elevatore per le operazioni di carico e scarico nello sbalzo posteriore dell’autocarro, senza che esso intacchi le dimensioni del veicolo, come normata del codice della strada...

>LEGGI L'ARTICOLO

Giovedì, 10 Gennaio 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK