Martedì 22 Gennaio 2019
area riservata
ASAPS.it su
Articoli 09/01/2019

a cura di Gianluca Fazzolari* Raffaele Chianca**
Modifiche al regolamento di esecuzione al C.d.S. e legge di bilancio 2019

Si adeguano le norme allo scambio di dati tra PRA e Motorizzazione, ma per il documento unico di circolazione e proprietà si dovrà attendere il 2020

Attesa la necessità di dover adeguare le disposizioni contenute nel D.P.R. 495/1992 ai contenuti del decreto legislativo 29 maggio 2017, n. 98, recante norme di razionalizzazione dei processi di gestione dei  dati di circolazione e di proprietà di autoveicoli, motoveicoli e rimorchi finalizzata al rilascio di un documento unico di circolazione e proprietà, il legislatore interviene attraverso il Decreto del Presidente della Repubblica 8 novembre 2018, n. 144, “Regolamento recante modifiche agli articoli 245, 247, 264 e  402  del regolamento di esecuzione e attuazione del nuovo codice della strada, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 16  dicembre  1992, n. 495”, in vigore dal 13 gennaio 2019...

>LEGGI L'ARTICOLO


Una esposizione di otto pagine con lo schema degli articolo modificati del CdS a confronto nella versione precedente e quella attuale a cura dei nostri autori Raffaele Chianca e Gianluca Fazzolari. (ASAPS)

 

Mercoledì, 09 Gennaio 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK