Lunedì 23 Settembre 2019
area riservata
ASAPS.it su

Tragedia in Germania, morti due medici napoletani in un incidente stradale

Incidente mortale sulle strade della Germania, in Alta Baviera: a morire due giovani medici napoletani, due ortopedici, che erano in terra tedesca per un corso di specializzazione. Sotto choc le famiglie e i colleghi partenopei. Ferito un altro italiano. Ancora in corso di accertamento le cause dello schianto.
Foto di repertorio

Tragico bilancio di sangue in Germania, a Krün, nel distretto di Garmisch-Partenkirchen, comune dell'Alta Baviera: in un incidente stradale sono morti due giovani medici napoletani, due ortopedici, che erano in terra tedesca per un corso di specializzazione. A quanto si apprende – ma le notizie sulla dinamica giunte finora in Italia non sono ancora chiare – due vetture, una Mercedes e una Bmw , nel corso di un sorpasso si sono urtate e una delle due ha colpito frontalmente la vettura sulla quale c'erano i due giovani professionisti italiani insieme al guidatore, anch'egli italiano e ferito.

Nel pomeriggio le famiglie sono state avvertite della tragedia e si stanno recando in Germania. Ci sono anche dei feriti gravi e in base alle loro condizioni e successive testimonianze si potrà anche chiarire il quadro all'interno del quale è maturato l'incidente. Per ora di certo c'è lo choc dei colleghi dei giovani che hanno appreso attraverso un tam-tam di messaggi, della scomparsa dei due ortopedici. Una delle due vittime è Alessandro Petteruti, figlio dell'ex sindaco di Caserta Nicodemo Petteruti.

da fanpage.it


Secondo l’Osservatorio ASAPS gli incidenti che hanno coinvolto gli italiani all’estero sono in netta crescita. Nei soli primi 10 mesi del 2018 sono stati 45 gli incidenti mortali che hanno coinvolto connazionali all’estero, nei quali sono state ben 52 le vittime. In 23 casi si è trattato di viaggi di vacanza e in 22 viaggi di lavoro.
1 incidente con coinvolti  autocarri o pullman, 19 su autovetture 20 su motoveicoli 2 in bicicletta e 3 pedoni. 30 incidenti mortali sono avvenuti in paesi europei, 7 in Africa, 4 in Norda America, 2 in America Latina, 1 in Asia e 1 in Oceania. A questi vanno poi aggiunti i dati dei mesi di novembre e dicembre in elaborazione.
Nel 2017 l’Osservatorio ASAPS ha registrato complessivamente  la morte di 37 italiani in 35 incidenti stradali avvenuti all’estero. In 16 casi si trattava di un viaggio di vacanza, 19 casi erano viaggi di lavoro.
In 12 incidenti sono rimaste coinvolte delle autovetture, in 14 dei motoveicoli, in 2 dei velocipedi, in 7 casi la vittima era un pedone. 21 gli incidenti avvenuti in Europa, 5 in Africa, 4 in Nord America, 3 in Asia, 1 in America Latina e 1 in Australia. (ASAPS)

Venerdì, 21 Dicembre 2018
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK