Giovedì 21 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su
Articoli 17/12/2018

di Raffaele Chianca* Gianluca Fazzolari**
Veicoli con targa estera circolanti in Italia

Cambia il Codice della Strada… ma é davvero finita l’impunità?

Come ormai tutti sanno attraverso la riforma, operata con legge 1° dicembre 2018, n. 132, di conversione del Decreto legge 4 ottobre 2018, n. 113, in vigore dal 4 dicembre 2018, sono state introdotte importanti novità al Decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285 e s.m.i., Codice della Strada, in materia di circolazione di veicoli immatricolati all’estero.
Da una lettura approfondita del testo, nonostante le modifiche, alcune delle quali anche ben fatte, non sembrano aver trovato piena risoluzione i problemi operativi da più parte sollevati, e che da anni attendevano un intervento normativo risolutore. In alcuni casi, il fatto di aver previsto che due norme concettualmente e strutturalmente diverse tra loro di trattare la stessa problematica, in parte accresce l’insicurezza operativa; ma vediamo nel dettaglio di cosa si tratta...

>LEGGI L'ARTICOLO


Un importante articolo riepilogativo dei nostri Raffaele Chianca e Gianluca Fazzolari. In sei pagina tutti i percorsi per l’applicazione della legge 132/2018, ma non mancano le perplessità. Tutto in esclusiva  per i nostri soci ASAPS

 

Lunedì, 17 Dicembre 2018
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK