Martedì 24 Novembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 06/09/2004

TRIESTE - FRIULI VENEZIA GIULIA, VARATO IL NUOVO PIANO REGIONALE DELLA SICUREZZA STRADALE: PREVISTO IL 40% DELLE VITTIME IN MENO. NASCE L’OSSERVATORIO REGIONALE

FRIULI VENEZIA GIULIA, VARATO IL NUOVO PIANO REGIONALE DELLA SICUREZZA STRADALE: PREVISTO IL 40% DELLE VITTIME IN MENO. NASCE L’OSSERVATORIO REGIONALE

(ASAPS) TRIESTE – Il consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia, ha approvato a larga maggioranza, fatta salva qualche astensione, la legge regionale che prevede una nutrita serie di impegni per favorire sicurezza ed educazione stradale. Il proposito normativo, a dire la verità, nasce con la pretesa decentrare l’obiettivo quadro di dimezzare la mortalità sulle strade, portata avanti con fermezza dalla Commissione Europea e che ha originato il Piano Nazionale della sicurezza stradale. Primo passo del parlamentino regionale è stato quello di mettere in programma l’istituzione di una consulta e di un osservatorio, come già avvenuto in altre regioni d’Italia. La consulta avrà il compito di raccogliere ed elaborare gli elementi conoscitivi e interpretativi, formulando all’organo politico locale rimedi, proposte e piani risolutivi. L’osservatorio si occuperà invece della parte statistico-epidemiologica, raccogliendo i dati sugli incidenti stradali, elaborandoli e fornendo in questo modo gli spunti per individuare i punti critici. I tecnici sono già al lavoro, e presto sarà pronta una relazione introduttiva. (ASAPS).



Lunedì, 06 Settembre 2004
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK