Venerdì 23 Aprile 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 31/10/2018

I Caduti della Polizia Stradale del Veneto

Nella mattinata di ieri, 30 ottobre 2018, nella sede del Compartimento Polizia Stradale di Padova si è tenuta una commovente cerimonia di ricordo dei “Centauri” in forza a questa sede e caduti dal 1945 a oggi nell’adempimento del Dovere.

La cerimonia ha trovato spunto nella meritoria opera di recupero della nostra memoria storica fortemente voluta dal sig. Comandante il Compartimento, Dirigente Superiore dott.ssa Cinzia Ricciardi e dal sig. Comandante la Sezione Polizia Stradale di Padova, Primo Dirigente dott. Gianfranco Martorano. Nel quadro dei lavori di ristrutturazione della caserma si è provveduto a un restyling completo della lapide collocata al suo ingresso: ai lavori di pulizia del supporto in marmo si sono affiancati quelli di installazione di tre faretti a led verde-bianco-rosso che proiettano sulla lapide il nostro Tricolore. E’ stato inoltre inaugurato il “Libro della memoria”, una brochure collocata su un leggìo posto alla base della lapide e contenente la storia di ciascun Caduto, corredata dalla relativa fotografia.

Alla cerimonia hanno partecipato le principali Autorità locali: oltre ai vertici istituzionali della Polizia Stradale, il sig. Questore della provincia di Padova dott. Paolo Fassari e alcuni dei familiari dei Caduti presenti sulla lapide.

In rappresentanza della Redazione di Cadutipolizia, l’Ispettore Superiore Fabrizio Gregorutti e l’Assistente Capo (C.) Gianmarco Calore.

Il Cappellano della Polizia don Ulisse Zaggia ha pronunciato sentite parole di cordoglio e ha impartito la benedizione al monumento che rappresenta l’estremo sacrificio di tutti quei Poliziotti che in ogni epoca hanno immolato la loro vita al servizio del Paese.

di Gianmarco Calore
da cadutipoliziadistato.it


Padova
Nella mattinata di ieri, 30 ottobre 2018, nella sede del Compartimento Polizia Stradale di Padova si è tenuta una commovente cerimonia di ricordo dei “Centauri” in forza in questa  sede e caduti dal 1945 a oggi nell’adempimento del Dovere. (ASAPS)

Mercoledì, 31 Ottobre 2018
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK