Venerdì 30 Luglio 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 25/10/2018

Gasolio agricolo per autotrasporto, sette arresti a Taranto
da TrasportoEuropa

Il 24 ottobre 2018 la Guardia di Finanza ha attuato l'operazione Oro Blu con l'arresto di sette persone accusate di traffico illecito di prodotti petroliferi. Coinvolte anche venti imprese di autotrasporto.

Acquistavano grandi quantità di gasolio con fiscalità agevolata perché destinato a uso agricolo e poi lo rivendevano per l'autotrazione producendo falsi documenti. La Guardia di Finanza ha sgominato questa organizzazione nell'operazione Oro Blu, che si è conclusa il 24 ottobre con l'arresto di sette persone, sei residenti a Taranto e una ad Avellino, e il sequestro di beni per 53 milioni di euro. Le accuse sono di associazione per delinquere finalizzata alla sottrazione di prodotti petroliferi all'accertamento ed al pagamento dell'accisa, truffa e falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico. Inoltre, la Procura ha posto sotto indagine altre 82 persone, tra intermediari di prodotti petroliferi e autotrasportatori, per i reati di truffa e falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico. Nella frode sono stati coinvolte ben venti imprese di autotrasporto con sede in Puglia, Campania, Basilicata e Calabria.

Secondo gli inquirenti, l'organizzazione ha venduto sul mercato nero 81 milioni e mezzo di litri di gasolio agricolo. Durante l'indagine, i Finanzieri hanno scoperto che una delle autocisterne che appariva in alcuni documenti di trasporto era stata sequestrata nel dicembre del 2015 e sottoposta a vincolo cautelare in una caserma della stessa Finanza, dimostrando come la banda falsificava i documenti e le annotazioni sui registri di carico e scarico. Sempre durante l'indagine, durata due anni, i Finanzieri hanno sequestrato cinque autocarri che trasportavano 79mila litri di gasolio e al termine dell'operazione hanno sequestrato complessivamente 26 motrici e 16 rimorchi impiegati nel trasporto.

da TrasportoEuropa

Giovedì, 25 Ottobre 2018
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK