Lunedì 23 Novembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 06/10/2018

Cambiano i nomi di benzina e diesel con nuove etichette nelle stazioni di servizio per indicare la % di componenti bio.

Novità in arrivo per i carburanti: cambiano i nomi di benzina e diesel. A partire dal 12 ottobre, infatti, ci saranno nuove etichette nelle stazioni di rifornimento in Italia e in tutta Europa, sulle pistole di erogazione e anche sui tappi dei carburanti. Il nuovo obbligo, che recepisce una direttiva Ue, è stato pensato per permettere ai consumatori di scegliere il carburante più adatto alla propria auto. Per la benzina l'etichetta (di forma circolare) conterrà la lettera E e un numero con la percentuale di componenti bio: E5 per alcol etanolo pari al 5%; E10 per il 10%, E85 per l'85%. Per il gasolio l'etichetta, invece, sarà quadrata con la lettera B (che indica i componenti biodiesel): B7 per il gasolio con biodiesel al 7%, B10 per biodiesel al 10%  e B100 che indica gasolio di puro biodiesel

>DIRETTIVA DAFI 2014/94/UE


Cambiano i nomi purtroppo non i costi, anzi. (ASAPS)

Sabato, 06 Ottobre 2018
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK