Sabato 15 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su
Sbirri Pikkiati , Notizie brevi ,... 04/10/2018

Lugo
Cade da ubriaco e lancia bottiglie contro i Carabinieri: ciclista in manette

Non gli è bastata la caduta in bicicletta dopo la sbornia, ma invece di farsi medicare la grossa ferita che aveva riportato sulla fronte ha deciso di prendersela con i Carabinieri

Non gli è bastata la caduta in bicicletta dopo la sbornia, ma invece di farsi medicare la grossa ferita che aveva riportato sulla fronte ha deciso di prendersela con i Carabinieri che stavano cercando di aiutarlo. Il tutto è successo a Lugo nella notte tra domenica e lunedì, dove i militari sono intervenuti dopo che alcuni residenti avevano segnalato la presenza di un uomo a terra, sanguinante e urlante.

Giunti sul posto, i Carabinieri hanno trovato l'uomo ferito che però, invece di accettare l'aiuto, ha iniziato a inveire contro i militari lanciando alcune bottiglie verso di loro, prima di essere bloccato e poi assistito dal personale del 118. L'uomo, un 31enne rumeno residente a Lugo, tuttavia non si è dato per vinto neanche a bordo dell'ambulanza, dove è stato necessario sedarlo per riuscire a calmarlo. In ospedale, dopo i controlli, è risultato avere un tasso alcolemico pari a 2,5 grammi per litro, ben cinque volte oltre il limite consentito per legge. Il 31enne è stato quindi arrestato e il giudice del Tribunale, in attesa del processo, lo ha rilasciato imponendogli l'obbligo di firma.
 

da ravennatoday.it


Tiro a segno da fumi alcolici. (ASAPS)

Giovedì, 04 Ottobre 2018
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK