Venerdì 21 Febbraio 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 27/09/2018

Al volante di un'auto senza assicurazione, insulta e minaccia i poliziotti

Controllo eseguito da una volante, grazie al nuovo sistema Mercurio, martedì mattina lungo via dell'Immacolata a Treviso. Denunciato un 55enne trevigiano che ha accerchiato gli agenti facendo arrivare alcuni famigliari

TREVISO - Martedì mattina poco dopo le 8, transitando kungo via dell’Immacolata, il Sistema Mercurio in dotazione ad una volante di Treviso, ha segnalato una Mini Cooper senza assicurazione. Gli agenti hanno deciso così di approfondire il controllo di polizia, identificando il proprietario del veicolo, per multarlo. Durante la redazione degli atti, il proprietario, identificato per L.T., 55enne trevigiano, ha assunto un atteggiamento arrogante nei confronti dei poliziotti, minacciandoli e denigrandoli.

Mentre si stava procedendo alla rimozione del veicolo, si sono avvicinati alcuni familiari di L.T. che hanno accerchiato i poliziotti. La sala operativa, che nel frattempo stava visionando e registrando le immagini riprese con la telecamera del sistema di bordo, ha inviato in ausilio una seconda volante per controllare la situazione. Solo dopo diverso tempo, e grazie anche all’ausilio degli altri agenti intervenuti, i poliziotti sono riusciti a completare la verbalizzazione, infliggendo al 55enne una contravvenzione amministrativa di 840 euro e sequestrando il veicolo. L.T., con diversi precedenti penali, è stato accompagnato in Questura per ulteriori accertamenti e, vista la sua condotta, denunciato penalmente per il reato di oltraggio a pubblico ufficiale.

da trevisotoday.it


Il tipo aveva anche rimostranze da fare! (ASAPS)
Durante la redazione degli atti, il proprietario, identificato per L.T., 55enne trevigiano, ha assunto un atteggiamento arrogante nei confronti dei poliziotti, minacciandoli e denigrandoli.
Mentre si stava procedendo alla rimozione del veicolo, si sono avvicinati alcuni familiari di L.T. che hanno accerchiato i poliziotti. La sala operativa, che nel frattempo stava visionando e registrando le immagini riprese con la telecamera del sistema di bordo, ha inviato in ausilio una seconda volante per controllare la situazione.

Giovedì, 27 Settembre 2018
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK