Sabato 16 Gennaio 2021
area riservata
ASAPS.it su
Pirateria , Notizie brevi 18/09/2018

Palermo
Vigile travolto al posto di blocco In via Roma investita una bambina

I due incidenti alla Favorita e in via Roma. In entrambi i casi, fermato il pirata della strada.

PALERMO - Due drammatici incidenti con fuga nel capoluogo siciliano, in entrambi i casi provocati da due uomini a bordo di scooter. Un commissario della polizia municipale di 50 anni è stato investito in viale Diana, alla Favorita, da un ragazzo su un ciclomotore: quest'ultimo era stato fermato per un controllo, ma ha tentato di scappare travolgendo il vigile urbano, impegnato nel monitoraggio con telelaser: quando il sistema ha segnalato l'eccesso di velocità dell'Honda Sh, il commissario ha intimato l'alt al conducente, che dopo aver rallentato è ripartito, travolgendolo.
 

Nonostante la fuga è stato poco dopo bloccato e arrestato: si tratta di M.S di 41 anni, pregiudicato che abita nella zona dello Zen, che è stato trasferito nella caserma di via Dogali, dove gli agenti hanno effettuato tutti gli accertamenti del caso. La moto era senza assicurazione, l'uomo guidava nonostante la patente fosse stata revocata. Il commissario, rimasto ferito, è stato trasportato all'ospedale di Villa Sofia, ma non è in pericolo di vita. Solidarietà è stata espressa all'agente ferito dal sindaco e dal comandante Gabriele Marchese, che hanno definito "un comportamento incivile e criminale" quello del motociclista.

Si trova invece ricoverata all'ospedale Di Cristina una bambina di tre anni, investita durante il fine settimana in via Roma, nei pressi del supermercato "Lidl". A travolgerla un giovane a bordo di uno scooter che viaggiava in direzione della stazione centrale. Momenti di paura a pochi metri da piazza Giulio Cesare, dove sono intervenute le pattuglie della municipale, le volanti della polizia e i sanitari del 118: la piccola è stata trasportata al pronto soccorso con codice giallo, ma i medici hanno subito escluso la riserva sulla vita.

Il centauro in fuga, dopo avere abbandonato in un vicolo del centro storico il ciclomotore, è tornato sul luogo dell'incidente. Ha riferito agli agenti di essere scappato perché in preda al panico, ma ciò non gli ha evitato la denuncia a piede libero per omissione di soccorso.

 

da livesicilia.it


 

Si tratta di un commissario della Polizia Municipale di 50 anni. Ma le sue ferite non sono gravi. La bimba invece è stata ricoverata in codice giallo, ma per fortuna non è in pericolo di vita. (ASAPS)

Martedì, 18 Settembre 2018
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK