Sabato 22 Settembre 2018
area riservata
ASAPS.it su

Una estate tragica anche per i bambini sulle strade. Nei 2 mesi di luglio e agosto sono 17 le piccole vittime da 0 a 13 anni che hanno perso la vita sulle strade. Tre nel terribile crollo del viadotto Morandi
E secondo l’Osservatorio ASAPS sono già 36 da inizio anno (furono 40 in tutto il 2017).
Una scia di sangue innocente intollerabile

Una estate veramente tragica sulle strade e drammatica anche per il numero dei bambini che hanno perso la vita in incidenti stradali.
Nei soli due mesi di luglio e agosto secondo l’Osservatorio ASAPS sono state 17 le piccole vite da 0 a 13 che si sono spente per sempre sulle strade del nostro Paese, esattamente 6 in luglio e 11 in agosto, dove sono compresi i 3 bambini deceduti nel terribile crollo del viadotto Morandi a Genova.
Un prezzo assurdo e incredibile che si fa ancora più drammatico se consideriamo che da inizio anno le piccole vittime della strada sono già 36. Alcuni trasportati, alcuni travolti mentre erano a piedi, alcuni in bici.
Lo scorso anno l’Osservatorio ASAPS registrò 40 bambini morti nella fascia d’età che va da zero a 13 anni.
Non ci daremo pace finché non si arriverà a quella vision zero che si sono dati alcuni paesi del nord Europa. Ma siamo ancora molto lontani.
Sosteneteci nella nostra battaglia per la sicurezza dei nostri bambini.


Giordano Biserni
ASAPS


I dati di una di una dura e intollerabile  sconfitta estiva. I bambini tragicamente uccisi sulle strade.
Sosteneteci nella nostra battaglia per la sicurezza dei nostri bambini.  Sostenete l’ASAPS.

 





Lunedì, 10 Settembre 2018
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK