Mercoledì 25 Novembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 03/08/2018

Bari, assalto a carico di farmaci sull’Autostrada: sequestrati beni per 900mila euro

Due giorni fa il personale della Squadra di Polizia Giudiziaria di Bari ha sottoposto a sequestro una parte del carico di farmaci rapinati sull’Autostrada, per un valore di circa 900mila euro.

ll gruppo criminale, militarmente organizzato e armato, il 4 luglio aveva assaltato il mezzo di una società di autotrasporti, specializzata nella movimentazione di farmaci. I malviventi hanno forzato la cabina di guida, così da impedire ogni possibile fuga degli autisti, poi sequestrati. Si è riscontrato l’utilizzo di utensili professionali come cesoie idrauliche e troncatrici di grosse dimensioni.

Il carico rubato era composto anche da preziosi medicinali salvavita per cure oncologiche e psicofarmaci indispensabili per terapie ospedaliere, sottoposti alla conservazione a temperatura controllata.

L’allarme sanitario, lanciato anche dall’Agenzia Italiana del Farmaco, ha innescato un immediato dispiegamento di forze investigative sul territorio a causa dell’estrema pericolosità di una potenziale reimmissione dei farmaci sui mercati illeciti anche frontalieri e tenuto conto dei rigidi protocolli di conservazione imposti dalla normativa vigente.

Le indagini hanno permesso di individuare il deposito utilizzato dai malviventi e di ritrovare parte del carico nelle campagne tra Canosa di Puglia e Barletta, non molto distante dal luogo della rapina. Sono ancora in corso attività investigative, coordinate dalla Procura della Repubblica di Foggia, per individuare tutti i componenti della banda.

da ilquotidianoitaliano.com


Il carico di medicinali rubati è ora in mani più sicure: quelle della Squadra di PG della Polizia Stradale di Bari. (ASAPS)

Venerdì, 03 Agosto 2018
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK