Lunedì 23 Settembre 2019
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi , Animali 23/07/2018

L'Aquila, investe un cervo sull'A24: gravissimo un romano di 41 anni

Investe un cervo e finisce contro il cuspide del guardrail: ora lotta per la vita nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale dell'Aquila. Gli agenti della sottosezione di polizia autostradale dell'Aquila ovest dell'A24, diretti dal sostituto commissario Alberto Ravanetti, stanno svolgendo delle indagini per capire come un cervo possa essere entrato all'interno del tratto stradale. F.A. di 41 anni di Roma, alla guida della sua Audi, arrivato all'altezza del bivio per Torano diretto a Roma, verso l'una di notte, si è trovato davanti il grosso animale e a quanto pare non è riuscito ad evitare l'impatto. L'auto subito dopo l'investimento è finita fuori la sede autostradale, andando ad impattare contro il cuspide del guard rail. I soccorsi da parte degli agenti della Sottosezione in servizio di pattugliamento ed il personale del 118 sono stati immediati. Sul posto sono arrivati anche i vigili del fuoco dell'Aquila ed del distaccamento di Avezzano per liberare dalle lamiere il ferito grave. Dopo le prime cure del caso il conducente dell'Audi è stato trasferito all'ospedale San Salvatore dell'Aquila e ricoverato nel reparto di terapia intensiva a causa di un grave trauma cranico. 

di Marcello Ianni
da ilmessaggero.it


L’Osservatorio ASAPS nell’anno 2017 ha registrato 155 incidenti significativi (con persone ferite o decedute) col coinvolgimento di animali, nei quali 14 persone sono morte e 205 sono rimaste ferite. In 138 casi l’incidente è avvenuto con un animale selvatico e in 18 con un animale domestico. 123 incidenti sono avvenuti di giorno e 32 di notte. 145 sulla rete ordinaria e 10 nelle autostrade.
Nei primi 4 mesi del 2018  abbiamo registrato 39 incidenti gravi in scontri con animali (28 con animali selvatici e11 con animali domestici) nei quali hanno perso la vita 2 persone e 56 sono rimaste ferite. (ASAPS)

Lunedì, 23 Luglio 2018
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK