Giovedì 17 Ottobre 2019
area riservata
ASAPS.it su

di Ugo Terracciano*
Frodi assicurative, aspetti criminologici, penali e investigativi

C'è chi denuncia un falso incidente, chi simula il furto della propria auto, c'è chi gira con il tagliando assicurativo falsificato e chi finge il patito danno cogliendo l'occasione per fare un bel restyling del veicolo a spese dell'assicurazione. Per carità di Patria non prendiamo nemmeno in considerazione il fenomeno della “lievitazione” delle prognosi di malattia dopo l'incidente, le cui statistiche descrivono il fenotipo italico come quello di un popolo dal rachide cervicale fragile...

>LEGGI L'ARTICOLO

da il Centauro n. 212

 


Da il Centauro n.212 di giugno. (ASAPS)

 

 

 

Lunedì, 25 Giugno 2018
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK