Venerdì 26 Febbraio 2021
area riservata
ASAPS.it su

Ubriaco alla guida del pullman carico di pellegrini, denunciato di ritorno da Lourdes

Un autista 49enne di origine polacca è stato fermato nell'ambito dei controlli della polstrada. Risultato positivo all'alcoltest, è stato denunciato. Viaggiatori affidati alla sostituta

Ha alzato il gomito nonostante avesse la responsabilità di 29 persone a bordo, da trasportare dalla Francia alla Slovacchia in un viaggio notturno. Nemmeno la presenza dell'autista di riserva lo ha convinto a cedere il posto di guida, ma la sua corsa si è interrotta nel Padovano.

Il controllo
Protagonista della vicenda un autista di nazionalità polacca, che le notte tra martedì e mercoledì stava percorrendo la carreggiata Est dell'autostrada A4. A bordo del pullman che gli era stato affidato c'erano una trentina di pellegrini slovacchi in compagnia del loro parroco, di rientro da un viaggio al santuario di Lourdes. A mezzanotte il mezzo è stato agganciato da una pattuglia della polizia stradale di Padova all'altezza di Grisignano e scortato in sicurezza fino all'area di servizio di Limenella, dove è stato fermato e controllato.

L'etilometro
La verifica, inserita nell'ambito dei controlli mirati agli autobus, ha messo nei guai il 49enne alla guida, sottoposto all'alcoltest dai poliziotti per due volte. Confermato il tasso alcolico decisamente alto: 1,95 grammi di alcol per litro di sangue alla prima soffiata, 1,88 g/l alla seconda. Dato particolarmente grave, essendo previsto per i guidatori di mezzi pubblici e per il trasporto di persone un tasso pari a zero.

Le sanzioni
Immediata la denuncia per guida in stato di ebbrezza a cui si è aggiunta anche una multa per errata compilazione del foglio di viaggio. Fortuna ha voluto che a bordo fosse presente anche un secondo autista - una 40enne slovacca - come previsto in caso di viaggio notturni e a lunga  tratta: appurate le sue perfette condizioni psicofisiche, l'autobus è stato affidato alla guidatrice di riserva, che ha scortato i pellegrini a destinazione.

da padovaoggi.it


Sicuramente c’è stato un aiuto... perché  non è successo niente. Protagonista della vicenda un autista di nazionalità polacca, che le notte tra martedì e mercoledì stava percorrendo la carreggiata Est dell'autostrada A4. A bordo del pullman che gli era stato affidato c'erano una trentina di pellegrini slovacchi in compagnia del loro parroco, di rientro da un viaggio al santuario di Lourdes. (ASAPS)
 

Venerdì, 22 Giugno 2018
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK