Mercoledì 25 Novembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 06/06/2018

Lancia una pietra contro camionetta dei vigili, il comandante: "Urge la body cam"

Arrestato un uomo di 42 anni, che ha preso di mira un mezzo della polizia municipale che transitava in via Volturno. Illesi gli agenti. Marchese invoca la videocamera di ridotte dimensioni per la registrazione audio e video degli interventi

Lancia una pietra contro una camionetta dei vigili urbani in transito, ma viene identificato e arrestato. E' successo nel primo pomeriggio di oggi in via Volturno, all'altezza della sede dell'Amap. In manette un uomo di 42 anni, C.M.S. Il mezzo della polizia municipale con a bordo due agenti del servizio controllo emissioni gas di scarico era diretto in piazza Verdi quando è stato colpito da una pietra di circa dieci centimetri. Il vetro laterale destro del mezzo è andato in frantumi. Illesi gli agenti.

Si tratta del secondo episodio di violenza contro i vigili urbani. Appena sabato sera un automobilista ha schiaffeggiato un vigile urbano "colpevole" di averlo sorpreso a violare l'isola pedonale nella zona di piazza Rivoluzione (GUARDA IL VIDEO)

Comandante vigili gabriele marchese-2E proprio sull'episodio avvenuto nel weekend è intervenuto il comandante della polizia municipale Gabriele Marchese. "E' venuto il momento - afferma Marchese - di adottare la body cam durante i servizi, una videocamera di ridotte dimensioni indossata dagli agenti per la registrazione audio e video degli interventi per allentare tensioni e aggressività e fornire allo stesso tempo la documentazione di quanto è avvenuto".

"Massima solidarietà agli uomini della polizia municipale che ancora una volta hanno subito un'aggressione, in questo caso da un cittadino romeno" viene espressa invece dal consigliere comunale M5S Igor Gelarda. "Privi di mezzi, in sottorganico, con una età media di oltre 50 anni e un'amministrazione comunale che non li ha mai tutelati in maniera adeguata, basti pensare che è in debito di svariati milioni di euro nei loro confronti. Faremo pressione - aggiunge Gelarda - affinché il nuovo governo innanzitutto istituisca un anagrafe della polizia municipale nazionale e che li doti di quegli strumenti per poter svolgere in sicurezza e al meglio la loro attività di polizia giudiziaria. E al sindaco dico che la polizia municipale non è solo uno strumento per fare cassa, ma anche un'importante mezzo per tutelare le nostre strade e i cittadini".

da palermotoday.it


Il veicolo della Polizia Municipale  è stato colpito da una pietra di circa dieci centimetri. Il vetro laterale destro del mezzo è andato in frantumi. Illesi gli agenti. (ASAPS)

Mercoledì, 06 Giugno 2018
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK