Lunedì 23 Novembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 06/06/2018

Tutor, a metà luglio si riparte: saranno riattivate 30 postazioni

Pronte ad essere accese di nuovo una trentina punti di controllo, in tempo per l'esodo estivo

Dopo la doccia fredda per la sicurezza stradale - il Ko dei Tutor per la sentenza sulla violazione di brevetto - e il richiamo in servizio di sistemi alternativi di controllo, arriva ora la notizia che entro il 15 luglio saranno riattivate 25-30 postazioni di controllo con il new Tutor.

Procede infatti a tappe forzate la sperimentazione del nuovo sistema SICVe PM (rileva sempre la velocità media) approvato con provvedimento del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti N. 3338 del 31 maggio 2017. Un meccanismo che funziona in pratica come il vecchio Tutor e che sta impegnando a tempo pieno polizia stradale ed Autostrade per l’Italia per la sua attivazione.

I primi test stanno dando i risultati sperati e dalla fase sperimentale a breve si passerà a quella operativa.

COME FUNZIONA IL TUTOR

Si pone fine così alla querelle iniziata dalla nota sentenza scattata il 10 aprile scorso fra Autostrade per l’Italia e la Craft, l’azienda che ne rivendica i diritti sul brevetto. E le autostrade torneranno ad essere un luogo più sicuro su cui viaggiare.

 

 

 

>Tornano i Tutor in autostrada
I nuovi strumenti dovrebbero essere in funzione da luglio sulle tratte più delicate per l'esodo
da quotidiano.net


Si riparte gradualmente con il nuovo sistema tutor, il SICVe-PM. (ASAPS)

Mercoledì, 06 Giugno 2018
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK