Giovedì 14 Novembre 2019
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 30/05/2018

Iseo
Pullman con 35 piccoli scolari in avaria sulla SP.BS 510. Intervengono gli agenti
Tutti i bambini trasferiti al Distaccamento della Polizia Stradale e consolati con pizza e bibite e, in attesa del mezzo di ricambio, visita alla caserma e ai mezzi della Specialità

Nel tardo pomeriggio di oggi 29/05/2018 pattuglia dipendente del Dist.to Polstrada di Iseo, in transito sulla SP.BS 510 ha notato un pullman fermo in carreggiata direzione sud,  prontamente si poneva a tergo del pullman in avaria,  che trasportava una scolaresca di 35 bambini che frequenta la III scuola primaria di VARANO DE MEREGARI, di ritorno a Parma dopo una gita scolastica all’Archeo Park di Darfo Boario terme.



Vista la posizione pericolosa del veicolo in avaria sulla carreggiata, gli operatori di Polizia provvedevano a far intervenire sul posto un soccorso stradale di Iseo, stante la vicinanza del Comando Dist.to Polstrada di iseo, con l’auto di servizio gli Agenti facevano la spola avanti ed indietro sino ad accompagnare tutta la scolaresca completa delle maestre presso il Comando.


In attesa del pullman sostitutivo, per fare ritorno a casa, nel frattempo gli Agenti del Dist.to Polstrada di iseo,  presso i locali del Distaccamento provvedevano a far avere a volontà pizza e bibite per tutti

Verso le 20,30 intervenuto il pullman sostitutivo la scolaresca completa di maestre riprendeva la via del ritorno tutti contesti e rifocillati a volontà ma anche soddisfatti della visita presso il Comando di Polizia lacustre

Come sempre,  anche in questo caso la Stradale ha saputo far fronte al meglio risolvendo in modo pragmatico una situazione che poteva non essere di facile soluzione.

 

Vittorio Fasulo
Referente ASAPS
Desenzano del Garda




Fateci aggiungere il nostro plauso. Anche così si avvicinano i nostri bambini alle Istituzioni e alle forze dell’ordine. (ASAPS)

Mercoledì, 30 Maggio 2018
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK