Lunedì 28 Settembre 2020
area riservata
ASAPS.it su

Quale procedura seguire per rimuovere un veicolo immatricolato in uno Stato Ue o SEE e per notificare gli atti al proprietario del quale sono noti gli estremi?

Foto di repertorio dalla rete

Buongiorno, In caso di sosta su suolo pubblico Italiano di autoveicolo in stato di abbandono recante targa tedesca, che risulta ufficialmente radiato in Germania, di cui si conoscono le generalità del proprietario (residente in Germania), che procedura bisogna adottare per rimuovere ed eventualmente demolire il veicolo? Grazie per la cortese risposta che vorrete riservare.


email-Cremona

 

***

 

(ASAPS) Come noto per i veicoli fuori uso di categoria M1, N1 e per i veicoli a tre ruote eccetto i ciclomotori di categoria L5, trova applicazione la disciplina dettata dai contenuti del D. Lgs. n. 209/2003, attuativo della direttiva 2000/53/CE; mentre, per tutti gli altri veicoli inclusi i rimorchi, siano essi autobus, motoveicoli, macchine agricole, e veicoli per trasporto di cose di massa complessiva superiore a 3,5 t., la disciplina da applicare si rinviene all’art. 231 del D. Lgs. 152/2006, il cui procedimento sanzionatorio è dettato dalla legge n. 689/1981.
Ciò detto, trattandosi di autoveicolo in stato di abbandono, a prescindere dalla normativa dettata dalla legislazione nazionale in riferimento alla categoria in cui ricomprendere il veicolo oggetto dell’illecito, le difficoltà sono da ricomprendere nella possibilità per l’organo accertatore di portare a buon fine la notifica in capo al trasgressore residente oltre confine di cui, come indicato nel quesito, si conoscono le generalità...



>Leggi il testo integrale del quesito




 

Martedì, 22 Maggio 2018
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK