Venerdì 20 Aprile 2018
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi , Droga 16/04/2018

Fermato in Autosole dalla Polstrada, in auto un chilo di cocaina pura

Arrestato dalla Polizia di Stato un 39enne italiano, bloccato all'altezza di Valsamoggia. La droga era riposta in un vano nascosto

Nel pomeriggio del 13 aprile una pattuglia della Sottosezione della Polizia Stradale di Modena Nord ha tratto in arresto un cittadino italiano di 39 anni, residente in provincia di Genova, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Sull’autostrada A1, all’altezza del casello di Valsamoggia, in direzione Milano, gli agenti hanno fermato un’autovettura “Skoda Roomster” di colore marrone metallizzato con targa italiana.

L’uomo, con precedenti specifici in materia di stupefacenti, ha mostrato da subito evidenti segni di nervosismo. Nella tasca dei pantaloni dell'automobilista è stata rinvenuta una “pallina” di hashish di 1,4 grammi e l'uomo ha giurato che si trattasse dell'unica dose per uso personale di cui era in possesso. Gli agenti non si sono però fatti ingannare e grazie alla loro esperienza hanno deciso di approfondire la perquisizione.

All’interno del veicolo, dopo un'analisi attenta, è stato rinvenuto in un vano opportunamente occultato un panetto contenente cocaina per un peso di Kg 1,025, di ottima qualità, corrispondente a circa 250.000 euro di vendita sul mercato illegale. Il malvivente, dopo le formalità di rito, è stato trasferito al carcere di Sant'Anna come disposto dal magistrato di turno.

da modenatoday.it


Sequestrato dagli agenti di Modena Nord un altro kg di quella maledetta polvere bianca. (ASAPS)

Lunedì, 16 Aprile 2018
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK