Giovedì 18 Agosto 2022
area riservata
ASAPS.it su

Cassazione: quando è valida la notifica consegnata al vicino di casa?
da studiocataldi.it

Per la Corte è valida la notifica a chi si dichiara titolare a ricevere l'atto e firma la ricevuta, anche se ha rapporti provvisori o precari con il destinatario

Deve considerarsi valida la notifica dell'accertamento fiscale consegnata a chiunque si sia dichiarato titolato a riceverla e abbia firmato la ricevuta, anche se ha rapporti di natura provvisoria o precaria con il destinatario che facciano ragionevolmente presumere che il secondo venga edotto dal primo dell'eseguita notificazione.

Lo ha precisato la Corte di Cassazione, sezione tributaria, nell'ordinanza n. 7638/2018 accogliendo il ricorso dell'Agenzia delle Entrate contro il provvedimento della CTR della Puglia che aveva, invece, accolto il ricorso del contribuente...

>Continua a leggere su studiocataldi.it

di Lucia Izzo
da studiocataldi.it

Mercoledì, 11 Aprile 2018
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK