Venerdì 26 Febbraio 2021
area riservata
ASAPS.it su

di Rosaria Vittadini*
Dalla Teoria del 16 percento alla Marijuana OGM: danni per la salute e pericolo per la guida
 

Tra la fine degli anni ottanta e gli inizi degli anni novanta, al fine di determinare la classificazione della marijuana come droga leggera, prese piede una teoria denominata “Teoria del 16 percento”che fissava il limite del THC (delta- 9-tetraidrocannabinolo) ossia il principio attivo della marijuana al 16 %. Dopo gli anni novanta, non solo è stata modificata la soglia di classificazione, passando dal 16% , al 4%, al 37%, ma soprattutto è stato modificato e aumentato il principio del TSH, il maggiore responsabile degli effetti psicotropi, che i mass media oggi definiscono Marijuana OGM o Supermarijuana...

>LEGGI L'ARTICOLO

da il Centauro n. 209

 

 

Giovedì, 22 Marzo 2018
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK