Giovedì 18 Luglio 2019
area riservata
ASAPS.it su
Stime dei primi sei mesi del 2015
(ANSA) - ROMA - Nei primi sei mesi del 2015, sono stati poco meno di 85 mila gli incidenti stradali con lesioni a persone avvenuti in Italia.Il numero dei morti entro il 30/o giorno è stimato in 1.596 casi, i feriti 119.599.Rispetto allo stesso periodo del 2014 si registra un calo del 2,9% del numero di incidenti, del 3,8% del numero dei feriti ma ...
Condividi
24/Dicembre/2015
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
I dati del 2014 testimoniano in modo fin troppo eloquente che l'effetto positivo della sinistrosità stradale degli ultimi 12 anni è concluso. Lo stop del 2014 è brusco ma era prevedibile e il 2015 probabilmente s...
Condividi
Roma, 3 novembre  2015 – Battuta d’arresto nella riduzione delle vittime della strada in Italia, mentre rallenta, ma non si ferma, il calo degli incidenti e dei feriti. Come rileva l’ultimo Rapporto ACI-ISTAT, pres...
Condividi
  (ASAPS)  - In 10 anni in Italia, dal 2004-2013, si sono contati 6.429 pedoni  morti e 204.288 feriti, come dire mediamente 54 morti e 1.702 feriti in ognuno dei 120 mesi e 12 pedoni morti e 393 feriti in ognuna ...
Condividi
Mentre in Europa in 12 Stati la mortalità stradale aumenta in Italia c’è ancora un leggero calo ma si ferma a un modesto -1,62%. Dati in controtendenza con quelli della pirateria stradale +4,4% di vittime secondo i dati dell’Osservatorio Il Centauro- ASAPS
(ASAPS) Secondo i dati divulgati da Aci/Istat in Italia la sicurezza stradale presenta un lieve miglioramento anche se in misura minore rispetto ai numeri degli anni precedenti. Nel 2014, infatti, si sono verificati 174.400 incidenti c...
Condividi
Pagine: 1