Sabato 17 Agosto 2019
area riservata
ASAPS.it su
Nel 2013 si sono registrati oltre 46 mila incidenti, con altrettanti feriti e 422 persone che hanno perso la vita.
«La Lombardia? la Regione d'Italia in cui gli incidenti stradali fanno registrare il numero maggiore di vittime tra i conducenti d'auto d'età compresa fra i 18 e i 25 anni. Su questo dato credo proprio sia necessaria un'attenta riflessione perché stiamo parlando, soprattutto, delle giovani vittime del sabato sera»...
Condividi
17/Novembre/2014
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
(ASAPS) BERLINO, 13 novembre 2014 – Mentre l'Italia conosce i suoi numeri della strada del 2013 solo a novembre (clicca qui), la Germania – alle prese con un aumento della sinistrosità registrato nel primo trimestr...
Condividi
(ASAPS) E’ vero che i dati della sinistrosità nazionale del 2013 resi noti dall’Istat il 4 novembre scorso sono piuttosto positivi con un calo degli incidenti del 3,7%, dei feriti del 3,5% e soprattutto dei morti del 9...
Condividi
Tutti i dati degli incidenti ai motociclisti
Grande successo di pubblico per lo stand della Polizia Stradale, realizzato in collaborazione con BMW, presente all’EICMA alla 72^ Esposizione Mondiale del Motociclismo (l’Edizione del Centenario) che si conclude domani alla ...
Condividi
    Precisiamo innanzi tutto quali sono stati i criteri adottati dall’Osservatorio il Centauro – ASAPS per raccogliere i dati di quelle che vengono genericamente chiamate Stragi del sabato sera. In real...
Condividi
Lo studio dell’Automobile club d’Italia, su dati Istat, per il Corriere della Sera
L’Adriatica che da Padova arriva sino a Otranto. L’Aurelia che da Roma attraversa la Toscana e arriva sino in Liguria al confine della Francia. La via Emilia che congiunge Milano a Rimini attraversando il cuore pulsante dell&...
Condividi
21/10/2014 Altre statistiche
                  Lo scorso anno, 723 pedoni sono rimasti gravemente feriti e 69 hanno perso la vita nella circolazione stradale, il che corrisponde a una m...
Condividi
16/10/2014 Altre statistiche
Sono 11 i morti deceduti per investimento da parte di altri veicoli che lo speciale osservatorio dell'ASAPS ha registrato dall'inizio dell'anno
Il 35esimo incidente del 2014, all'interno di un perimetro attorno al quale tutti dovrebbero viaggiare più piano e al massimo dell'attenzione, non foss'altro per il gran numero di segnali, strisce gialle e luci lampegg...
Condividi
      (ASAPS) In questo fine settimana l’Osservatorio il Centauro – ASAPS ha registrato una preoccupante sequela di incidenti plurimortali, cioè quelli con almeno due vittime. Ne abbia...
Condividi
  Lo chiamiamo il report dei plurimortali, cioè quegli incidenti gravissimi con almeno due vittime. L’Osservatorio il Centauro ASAPS nel primo semestre 2014 ne ha registrati già 70, che hanno causato 154 vi...
Condividi
L'upi pubblica la statistica degli incidenti STATUS 2014
Anno dopo anno in Svizzera circa 1700 persone perdono la vita mentre svolgono attività quotidiane. Di questi decessi, 8 su 10 sono riconducibili a una caduta. Nella maggior parte dei casi si tratta di anziani, e la tendenza &egrav...
Condividi
I dati degli incidenti stradali mortali del primo semestre 2014, al primo colpo d'occhio, appaiono subito molto buoni. Certo 10 morti sono sempre tanti, ma rispetto ai 14 dello stesso primo semestre del 2013 - quando furono 14 - sono...
Condividi
(ASAPS) Londra, 29 luglio 2014 – Gli inglesi stanno arrivando al livello zero: 1.713 morti sulla strada nel 2013 (-2%), 21.657 feriti gravi (-6%), 138.660 incidenti con lesioni (-5%) sono il computo definitivo della sinistrosit&agr...
Condividi
Chi va in bicicletta usa di meno il casco: nel 2014 il 43% dei ciclisti lo indossava contro il 46% dell'anno precedente. La tendenza è negativa anche per i bambini e i giovani fino a 14 anni: la percentuale è scesa dal ...
Condividi
A confronto con gli anni precedenti, il censimento effettuato nel 2014 dall'upi – Ufficio prevenzione infortuni – evidenzia un risultato quasi invariato: il 43 percento dei ciclisti indossa il casco di propria volont&agra...
Condividi
(ASAPS) BRATISLAVA, 26 giugno 2014 – La Slovacchia sale in cattedra: negli ultimi tre anni, infatti, la mortalità stradale è scesa del 37%, con andamento costante e con politiche della sicurezza e di law enforcement c...
Condividi
24.06.2014 - "L'ennesima tragedia che colpisce un bambino sulle strisce pedonali dimostra l'assoluta urgenza di adottare al più presto ogni accorgimento utile a migliorare la sicurezza stradale". Così il p...
Condividi
Viasat recupera il 100% dei mezzi pesanti rubati
Spariscono 2.402 mezzi pesanti l’anno in Italia. Lombardia, Sicilia e Puglia le regioni più a rischio. I ritrovamenti dei mezzi rubati sono stati 1.523. L’utilizzo della Black Box riduce notevolmente la frequenza d...
Condividi
04/04/2014 Altre statistiche , Notizie brevi ,...
Nel 2013, per il secondo anno consecutivo, è diminuito drasticamente il numero di persone che hanno perso la vita sulle strade europee. Sulla base di dati preliminari, il numero di decessi sulle strade è diminuito dell'...
Condividi
ROMA - Ogni anno in Europa muoiono oltre 10mila persone in incidenti stradali causati da alcol e dalla guida in stato di ebbrezza, pari ad oltre un terzo dei 28mila morti registrati sulle strade dei paesi dell’Europa a 27 nel 2012....
Condividi
Pagine: 1 2