Sabato 17 Agosto 2019
area riservata
ASAPS.it su
In questi ultimi anni si fa grande statistica sulle cause principali degli incidenti stradali e della loro variabilità nel tempo. In realtà l’equivoco risiede nella stessa definizione di “incidente” per un evento che nella totalità dei casi non è una fatalità, ma la conseguenza di un comportamento colpo...
Condividi
11/Dicembre/2013
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
Sarà presentato a breve dall’Asaps, l’Associazione Sostenitori Amici della Polizia Stradale, il primo monitoraggio nazionale che riguarda l’uso dell’apparecchio cellulare alla guida dei veicoli. La cosiddetta “Sbornia del terzo millennio”.
Condividi
02/12/2013 Altre statistiche
  (ASAPS) La pista rimane comunque il posto più sicuro del mondo per un motociclista. I motivi sono intuibili: pur con velocità medie di quasi 200 km/h e punte da 300 km/h, ci corrono i migliori piloti, bardat...
Condividi
Incidenti in calo, ma crescono le vittime che, in provincia, sono state 129 nel 2012. Le principali cause degli incidenti sono l’eccessiva velocità delle auto e le condizioni psicofisiche alterate dei conducenti
Scende il numero degli incidenti con feriti ma sale quello dei morti. Le statistiche dell’Osservatorio sulle utenze deboli della Provincia descrivono un panorama leggermente migliore rispetto al passato, ma che evidenzia ancora sit...
Condividi
18/11/2013 Altre statistiche , Notizie brevi ,...
Un 25enne di Montelupone, Simone Ferramondo, si è tolto la vita dopo che gli era stata tolta la patente. Poco prima, intorno alle 7 di questa mattina, non si era fermato all’alt (leggi l’articolo) e la pattuglia della ...
Condividi
di Vincenzo Borgomeo
Si parla sempre dei giovani a rischio ma andando ad analizzare i dati Istat sugli incidenti per classi di età e popolazione si scopre che le parti si invertono. Ecco perché   Colpo di scena, stavolta è p...
Condividi
Sono 2.935 i pirati stradali, 4.292 i conducenti senza patente
Firenze - 155.795 incidenti stradali rilevati, assicurando un servizio 24 ore su 24. E' una delle cifre contenute nel Rapporto Nazionale sull'attività della Polizia Municipale, che fotografa l'attività 2012, e c...
Condividi
Piu' di 140 citta' con tutti i capoluoghi di provincia e i Comuni superiori ai 50.000 abitanti, la copertura di un terzo della popolazione nazionale. Queste sono le cifre di riferimento del Rapporto Nazionale sull'attivita...
Condividi
“L’Italia non riesce a tenere il passo dell’Europa: lo dicono i numeri della mobilità nelle grandi aree”. Lo ha dichiarato il presidente dell’Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani, co...
Condividi
L'indagine di TomTom e YouGov. Ma l'89% è convinto di saper calcolare in modo corretto la distanza di sicurezza
In Italia a circa 7 automobilisti su 10 capita regolarmente di dover inchiodare a causa di code improvvise. E 4 su 10 sono stati coinvolti in incidenti proprio a causa di queste frenate brusche in caso di code. Lo rivela uno studio condo...
Condividi
  (ASAPS) Il bel tempo dell'ultimo fine settimana di agosto e primo di settembre ha favorito gite turistiche e rientri. Molti gli appassionati di moto sulle strade. Purtroppo il week end si segnala per una decina di m...
Condividi
19/08/2013 Altre statistiche
Uno studio della ASL in collaborazione con l’Università degli Studi. Nelle quattro zone della ASF dal 2005 sono state condotte rilevazioni dell’uso del casco su mezzi a due ruote. Dai dati emerge che, nel territorio in esame, l’utilizzo del casco da parte di ciclomotoristi e motociclisti risulta un’abitudine piuttosto diffusa, a differenza dell’uso da parte dei ciclisti
Uno studio della ASL in collaborazione con l’Università degli Studi. Nelle quattro zone della ASF dal 2005 sono state condotte rilevazioni dell’uso del casco su mezzi a due ruote. Dai dati emerge che, nel territorio in...
Condividi
  (ASAPS) Si aggiunge un altro elemento di valutazione fra i numerosi osservatori attivati dall’ASAPS nel monitoraggio delle sinistrosità stradale in Italia in tempo praticamente reale. Parliamo in questo caso ...
Condividi
Con la tragedia ancora impressa nei nostri occhi di Beatrice e Sara le due giovanissime ragazze di Forlimpopoli che hanno perso la vita quel maledetto sabato notte del 9 giugno scorso, può sembrare paradossale dire che nel primo s...
Condividi
(ANSA) - ROMA - Attività di volontariato al posto del carcere o dell'ammenda. Così stanno scontando la loro pena più di 3645 condannati per guida in stato di ebbrezza. Numeri che rivelano un piccolo boom, se si p...
Condividi
06/05/2013 Altre statistiche , Editoriali ,...
  Il 15% di tutte le vittime della strada in Italia sono pedoni. Di questi ben il 62,5% ha superato i 65 anni, infatti su 589 pedoni che hanno perso la vita nel 2011 ben 368 sono gli over 65 (Dati Istat 2011). Ma che rapporto es...
Condividi
ROMA - (TMNews) - "Ogni settimana sulle strade italiane perdono la vita 11 pedoni, che nell'ultimo anno hanno fatto complessivamente registrate 589 vittime e oltre 20mila feriti. Numeri che richiamano l'attenzione su quella ...
Condividi
Una volta capita perché la mamma ha una fretta tremenda, tanto da non poter spendere un minuto ad allacciare la cintura al figlio. Un’altra volta non ce la sia fa a reggere il capriccio del piccolino che vuol sedersi sul sed...
Condividi
(ASAPS) Il ritorno della sospirata primavera corrisponde con la riscoperta della voglia di moto, il mezzo di locomozione in assoluto più attraente. Ma i dati degli incidenti della strada dimostrano che troppo spesso quella della m...
Condividi
(ASAPS) Una Pasqua da dimenticare, sembra non arrestarsi e non avere fine la lunga scia di sangue che ha macchiato la Pasqua 2013. Un fine settimana, ed un lunedì dell’Angelo, in cui da nord a sud, da est ad ovest della peni...
Condividi
Pagine: 1 2