Lunedì 23 Luglio 2018
area riservata
ASAPS.it su

Guidonia Montecelio
Sassi contro bus Cotral: passeggeri fermano due 15enni. Danni per oltre mille euro

E' successo in via Tiburtina. I due giovani si erano nascosti dietro una siepe. Nessuno è rimasto ferito

Hanno lanciato sassi contro un autobus Cotral, distruggendo la vetrata della porta centrale e poi si sono nascosti dietro una siepe. A fermarli i passeggeri del bus. E' successo ieri, intorno alle 9:30, in via Tiburtina, all'altezza della fermata Pentagono di Guidonia. Autori del gesto due quindicenni.

L'autobus, partito dalla stazione Ponte Mammolo, stava raggiungendo Tivoli. Poi, alla fermata, un forte rumore di vetri infranti. Immediata la reazione dell'autista Cotral che ha fermato il mezzo e di due passeggeri che hanno individuato dietro una siepe e bloccato i giovani mentre il conducente allertava il Numero Unico per le Emergenze.

Sul posto i Carabinieri del comando di Tivoli Terme che hanno preso in consegna i due 15enni e portati in caserma. Ingenti i danni per l'autobus, almeno 1000 euro secondo le stime di Cotral che ringrazia l'autista ed i passeggeri per essere prontamente intervenuti. L'azienda di trasporti presenterà una denuncia. L'autobus, fino alla completa riparazione, resterà fuori uso.

Lorenzo Nicolini
da romatoday.it


Ancora altri incoscienti  minorenni coinvolti.
Nell’anno 2017 l’Osservatorio ASAPS sul lancio dei sassi ha registrato 108 episodi (erano stati 85 nel 2016 + 27%), 96 dei quali si sono verificati lungo la rete ordinaria e 12 lungo la rete autostradale.
I lanci hanno causato 1 morto e 9 feriti. Sono stati 44 i minorenni fermati o arrestati. I maggiorenni sono stati 13. (ASAPS)

Sabato, 17 Marzo 2018
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK