Giovedì 28 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 23/11/2004

PIAN DEL VOGLIO - LADRI INSEGUITI , TENTATIVI DI SPERONAMENTO ALLA VETTURA DELLA STRADALE. VANE LE BATTUTE DELLA POLIZIA E DEI CARABINIERI. RECUPERATA PERO’ LA REFURTIVA.

 

PIAN DEL VOGLIO

LADRI INSEGUITI , TENTATIVI DI SPERONAMENTO ALLA VETTURA DELLA STRADALE. VANE LE BATTUTE DELLA POLIZIA E DEI CARABINIERI. RECUPERATA PERO’ LA REFURTIVA.
(ASAPS) PIAN DEL VOGLIO (BO) - I carabinieri di Vergato, nel bolognese, hanno ricevuto la segnalazione di un furto in atto all’interno di una tabaccheria dell’appennino, in località Grizzana Moranti. Sono appena le 5 del mattino, e l’autostrada comincia a vedere nuovamente aumentare il traffico pesante. Dopo aver divelto le serrande della trattoria "PINA", i delinquenti hanno sottratto valori per 14mila euro, dileguandosi verso l’autostrada, a circa 30 km. Due agenti della Sottosezione di Pian del Voglio, sono in attesa al casello di Piano, a poche centinaia di metri dalla nuova caserma, ancora da inaugurare. La Fiat Marea segnalata sfreccia, e quando vede la macchina della Polizia Stradale accendere i fari e lanciarsi all’inseguimento, forza l’andatura. Sono attimi di tensione, con le due auto appaiate: una carica di refurtiva e delinquenti, che cerca di speronare la potente Alfa, e questa che a sirene spiegate e con tutte le luci accese tallona i fuggiaschi. La pattuglia è formata dall’assistente Fabrizio Pinzaglia e dall’’agente Danilo Iacono, due veterani  di questa prima linea. Dopo vari tentativi, i ladri riescono a speronare la pattuglia, ma gli uomini in divisa reggono alla violenza e non mollano. Al km 240 della A1, in direzione Firenze, i delinquenti capiscono di non avere scampo e tentano l’ultima carta: inchiodano in corsia di sorpasso, e per poco la pattuglia non tampona. I riflessi del pilota della Stradale reggono anche questa prova, e dopo aver scartato effettua una lunga e ardita retromarcia per mettere al sicuro quell’auto lasciata nel frattempo abbandonata. Alla fine, i delinquenti sono riusciti a fuggire e a nulla sono servite le battute di agenti e carabinieri: il bottino, però, è stato tutto recuperato. Quasi 15mila euro tra valori bollati, ricariche telefoniche, tabacchi e soldi in contanti, oltre che ovviamente l’autovettura, rubata a sua volta. Ai ragazzi di Pian del Voglio, i nostri complimenti. (ASAPS).




Martedì, 23 Novembre 2004
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK