Domenica 24 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 24/11/2004

Campagna di Prevenzione Bimbi Sicuri Sez. Vercelli - Campagna "Bimbo siluro? Bimbo sicuro!" Sulle strade vercellesi parte la campagna di prevenzione degli incidenti stradali in pediatria

Campagna di Prevenzione Bimbi Sicuri Sez. Vercelli

Campagna "Bimbo siluro? Bimbo sicuro!"
Sulle strade vercellesi parte la campagna di prevenzione degli incidenti stradali in pediatria

"Bimbo sicuro" è la campagna di prevenzione degli incidenti stradali ideata per sensibilizzare le famiglie sull’importanza di un uso corretto delle cinture di sicurezza e dei sistemi di ritenuta per bambini, previsti dall’art. 172 del vigente Codice della Strada.

La campagna "Bimbo Sicuro" è stata sostenuta dai Rotary Club Valsesia e Gattinara, in collaborazione con la Sezione Polizia Stradale di Vercelli, il Centro Servizi Amministrativi del MIUR (ex Provveditorato agli Studi), e con il patrocinio dell’Azienda Sanitaria Locale n. 11 e della Provincia di Vercelli.

Nella primavera del 2004, da un’indagine effettuata a cura della Sezione Polizia Stradale di Vercelli - diretta dal Commissario Capo dott. Franco Fabbri -, su 156 controlli di automobili che trasportavano 1 o più bambini, è emerso nel 46% dei casi (72) il mancato uso dei dispositivi, e nel 22 % (34) un uso non corretto: da ciò si deduce quindi che soltanto il 32% (50) dei controllati dimostra di rispettare le norme del Codice della Strada.

Poiché gli incidenti stradali sono la prima causa di morte e di lesioni gravi nei bambini fra 0 e 14 anni, così come sottolineato dal dott. Andrea Guala - Primario del Reparto Pediatria dell’Ospedale di Borgosesia (VC) -, l’uso dei dispositivi di protezione per il trasporto del bambino in automobile potrebbe prevenire i traumi del 60% e ridurre la mortalità in caso di incidente del 50%.: considerato inoltre che una percentuale elevata di genitori-automobilisti non utilizza affatto, ovvero utilizza in modo improprio i citati dispositivi, ecco che sarebbe auspicabile un loro uso sistematico e corretto, che indubbiamente porterebbe significativi vantaggi in termini di riduzione della mortalità infantile.
Per tutto il mese di ottobre sono stati affissi manifesti pubblicitari all’interno ed all’esterno di ogni scuola (8 nidi, 17 materne, 22 elementari) nel nord della Provincia di Vercelli e, ad ogni bimbo, sono stati distribuiti un depliant informativo ed un adesivo con il logo della campagna (per un totale di circa 4000 pezzi), da portare a casa ai propri genitori invitandoli ad una attenta lettura. Contemporaneamente, è stato dato ampio risalto all’iniziativa sia presso il Reparto di Pediatria dell’Ospedale di Borgosesia, sia negli studi dei 4 pediatri di base e negli 8 consultori pediatrici del territorio, sia a mezzo della stampa locale.

Al fine di verificare la concreta efficacia della suddetta campagna di prevenzione, verrà effettuata a cura della Sezione Polizia Stradale di Vercelli una nuova rilevazione di dati nei primi mesi del 2005, sull’intero territorio provinciale.




Mercoledì, 24 Novembre 2004
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK