Venerdì 02 Dicembre 2022
area riservata
ASAPS.it su

di Riccardo Matesic*
La mappa ACI degli incidenti e i veri rischi dei motociclisti

Interessante studio statistico dell’ACI, che localizza gli incidenti e ne analizza i dati. Il 75% dei sinistri avvengono su strade urbane. E le moto sono più pericolose delle auto Ma attenzione a puntare il dito alle prestazioni e agli smanettoni. Per noi motociclisti il vero trabocchetto è nel traffico delle statali urbanizzate. Ci si fa male andando al lavoro, non in giro per passione!

7,5 incidenti su 10 avvengono sulle strade urbane, 2,5 sulle extraurbane. Gli incidenti nel 2016 sono aumentati su tutte le tipologie di strada (+2% autostrada, +1,2% extraurbane, +0,5% urbane). Ma sono diminuiti i morti (-10,2%) e i feriti (-0,4%) sulle autostrade.
Sono i dati essenziali che emergono da “localizzazione degli incidenti stradali 2016”, lo studio, realizzato dall’ACI, che analizza i 36.885 incidenti (1.159 mortali), 1.264 decessi e 59.886 feriti, avvenuti sui circa 55mila chilometri di strade del Belpaese...

 

>LEGGI L'ARTICOLO

da il Centauro n. 208

 

 


Una analisi dei rischi dei motociclisti  in un articolo di un vero esperto, Riccardo Matesic, Fondatore e direttore di Netbikers.eu (ASAPS)

Martedì, 20 Febbraio 2018
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK