Martedì 29 Settembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 30/01/2018

Riccione, la zona industriale si trasforma in una pista: blitz contro le corse clandestine

Carabinieri e Polizia Municipale invitano i giovani amanti delle due e quattro ruote "a non rischiare la vita in simili occasioni"

La pista era stata ricavata nella zona artigianale di Riccione. Blitz domenica mattina di Carabinieri e agenti del Corpo Intercomunale di Polizia Municipale di Riccione, Coriano e Misano Adriatico contro le corse clandestine. Erano alcune centinaia ad assistere alle gare di auto e moto (per lo più truccati e non conformi ai dettami di sicurezza imposti dal codice della strada). Sono stati alcuni cittadini, che avevano notato  sfrecciare a tutta velocità i mezzi, a chiedere l'intervento delle forze dell'ordine.

Le numerose pattuglie giunte in zona, dopo aver messo in sicurezza l’area, cercando in primo luogo di ottenere la collaborazione dei ragazzi e facendo comprender loro la necessità di allontanarsi dall’area per ragioni di sicurezza, hanno ottenuto il rapido deflusso. Nella circostanza, tuttavia, non sono mancate anche le sanzioni: sono stati numerosi i verbali al codice della strada, per un ammontare di circa 10mila euro e con il sequestro di 5 motoveicoli. Carabinieri e Polizia Municipale invitano i giovani amanti delle due e quattro ruote "a non rischiare la vita in simili occasioni, ma di coltivare la loro splendida passione solo ed esclusivamente in pista ed in condizioni di sicurezza. Il divertimento è assicurato".

da riminitoday.it


L’attrazione irresistibile per la velocità. Diventa esibizione e gara. Finché arrivano i Carabinieri e gli agenti della Polizia Locale a interrompere lo “spettacolo”. (ASAPS)

Martedì, 30 Gennaio 2018
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK