Venerdì 21 Febbraio 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 29/11/2004

Monaco - Gaffe al volante per uno dei Campioni della Formula Uno: i paparazzi lo beccano ubriaco alle Canarie.

Monaco, gaffe al volante per uno dei Campioni della Formula Uno: i paparazzi lo beccano ubriaco alle Canarie.


(Foto dal sito ufficiale del pilota)

(ASAPS) MADRID – Il “Finladese di ghiaccio”, così i cronisti della Formula Uno hanno ribattezzato Kimi Raikkonen, ha toppato. Il pilota, considerato tra gli aspiranti allo scettro di Michael Schumacher, è stato infatti colto in flagrante in evidente stato di ebbrezza alle Canarie, dove si prende un “meritato riposo” dopo le fatiche del lungo campionato mondiale di Formula Uno. Il problema, però, è che la passione del campione per i superalcolici gli era già costato un nugolo di critiche da parte della stampa di mezzo mondo, ed ora sulla preoccupante nuova manifestazione di eccessivo amore per “bacco” prendono posizione i vertici del torneo iridato. Kimi si trovava in un locale piuttosto esclusivo, quando le telecamere non troppo discrete di alcuni paparazzi lo hanno immortalato in una serie di scenette davvero poco edificanti per un talento del suo calibro. Problemi personali a parte (pare che il finlandese volante sia stato appena lasciato dalla moglie dopo appena 4 mesi di matrimonio), una buona parte dei giornalisti specializzati ha criticato aspramente il giovane pilota McLaren Mercedes, primo fra tutti il quotidiano tedesco “Bild”. L’articolista, niente meno che  Hans Joachim Stück, ex pilota tedesco di Formula Uno,  scrive: “Non è accettabile che un pilota si lasci andare così in pubblico. Raikkonen è un esempio per milioni di giovani. E questo fa la differenza con Michael Schumacher, al quale una cosa del genere non succederebbe mai. Questo significa professionalità”. Dal canto suo, Raikkonen, ha già fatto sapere di essersi comportato così in un momento di stacco dal lavoro, anche se dalla scuderia tedesca si parla di un prossimo chiarimento interno. Almeno però non era alla guida.(ASAPS).

 


Lunedì, 29 Novembre 2004
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK