Lunedì 19 Aprile 2021
area riservata
ASAPS.it su

Brescia, l’auto si schianta contro la galleria: muore un bimbo di 4 anni

L’Audi guidata dal padre trentenne del piccolo è uscita di strada poco dopo le 3.30, forse per un colpo di sonno del conducente. L’uomo è illeso, ferita la compagna 20enne che viaggiava con lui: è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico
I soccorritori sul luogo dello schianto

Restano le lamiere accartocciate del cofano dell’Audi station wagon che nella notte, attorno alle 3.30, per cause ancora al vaglio della polizia stradale è uscita di strada andandosi a schiantare contro il muro di una galleria. A non avere scampo è stato il proprio più piccolo dei passeggeri a bordo: un bimbo di soli 4 anni. Alla guida dell’auto c’era il padre, 30 anni, rimasto illeso. Con loro anche la compagna di lui, ventenne, ferita e trasportata in ospedale con lesioni serie.

>FOTO - Schianto a Vobarno, muore bimbo di 4 anni

Dove
L’incidente si è consumato nella frazione di Pompegnino di Vobarno (Brescia), sulla tangenziale Valsabbina, all’ingresso della galleria Prada.Il conducente è della zona, risulta residente a Provaglio d’Iseo. Inutile la corsa disperata all’ospedale pediatrico del Civile di Brescia così come i tentativi disperati di rianimarlo da parte degli operatori sanitari del 112: per il bambino non c’è stato nulla da fare, il suo cuore ha smesso di battere poco dopo l’arrivo in pronto soccorso. Sul posto, oltre alla Polstrada, anche i vigili del fuoco di Salò che hanno provveduto a estrarre i passeggeri dall’abitacolo ormai ripiegato su se stesso. Dai rilievi non risulta che nel terribile schianto siano rimasti coinvolti altri veicoli. Il trentenne avrebbe improvvisamente perso il controllo della sua auto — mentre la compagna e il piccolo stavano dormendo — che ha finito la sua corsa schiantandosi contro il muro esterno di sinistra all’ingresso del tunnel. La ragazza è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico: le sue condizioni risultano stabili.

da corriere.it


Il piccolino è la quinta piccola vittima del mese di gennaio 2018. Un dato estremamente negativo!
Nel 2017 l’Osservatorio ASAPS ha registrato il decesso di 37 bambini da 0 a 13 anni sulle strade.

Lunedì, 29 Gennaio 2018
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK