Giovedì 18 Luglio 2024
area riservata
ASAPS.it su
Editoriali 15/01/2018

UN MASSACRO CHE CONTINUA NELL’INDIFFERENZA ASSOLUTA.
E COMPLICE!

Siamo davanti ad una evidente regressione della sicurezza stradale con picchi di mortalità da paura. Ma sembra che l'argomento non interessi più nessuno!
Nessuna seria iniziativa istituzionale, zero coordinamento, solo polemiche, messa in stato di accusa di tutti i sistemi di contrasto della velocità e dell'alcol, ricorsi sistematici, GdP che emettono sempre più spesso sentenze fantasiose quasi fossero Giudici di parte.Strade dissestate e mal illuminate. Senso civico pari a zero distrazione da uso del cellulare dilagante e sistematica. E la politica?
Ma sentite mai qualche politico di alto e basso livello che nei suoi pistolotti elettorali parla di sicurezza stradale?? Zero! Forse è meglio, tanto poi non mantengono gli impegni.
L'ASAPS cerca di resistere, sempre più isolata voce nel deserto. Intanto continua il massacro stradale.

Giordano Biserni

 

>Ubriaco non dà la precedenza e travolge una famiglia: l'incidente fa due morti, arrestato
Un ragazzo di 18 anni è morto sul colpo mentre una donna di 44 è deceduta in ospedale
da milanotoday.it

 

 

Lunedì, 15 Gennaio 2018
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK