Venerdì 14 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su

Tragico il bilancio del periodo natalizio dal 22 al 26 dicembre
32 morti  e 730 feriti sulle strade,  in 1.050 incidenti rilevati dalla Stradale e Carabinieri.
Bilancio quindi parziale,  mancando i dati dei rilievi delle Polizie Locali.
12 gli incidenti mortali nelle ore notturne, 8 per perdita di controllo del veicolo.

(ASAPS) In sintesi la scheda riepilogativa degli incidenti, feriti e vittime nel periodo natalizio che va dal 22 al 26 di dicembre nel report emesso dal Servizio Polizia Stradale.
 
E' di 30 incidenti mortali con 32 deceduti, 10 dei quali con meno di 30 anni d’età, il bilancio degli incidenti stradali nel periodo dal 22 al 26 dicembre 2017.
 
In particolare:
 
• gli incidenti mortali con coinvolgimento di veicoli a due ruote sono stati 5, il 16,7% del totale;
 
• il 26,7% dei sinistri mortali (8 incidenti) è derivato da perdita di controllo del veicolo da parte del conducente;
 
• nella fascia oraria 22-06 si sono verificati 12 incidenti mortali con 12 deceduti.
 
Polizia Stradale ed Arma dei Carabinieri hanno attivato i consueti dispositivi di prevenzione e di vigilanza stradale impiegando, in totale, 50.131 pattuglie. Le stesse hanno proceduto a contestare 16.605 violazioni del Codice della strada con 25.030 punti decurtati, 701 patenti di guida e 593 carte di circolazione ritirate. Sono stati 13.435 i conducenti controllati, con etilometri e precursori, a verifica delle condizioni psico-fisiche durante la guida.
 
>Le tabelle con i dati degli incidenti stradali dal 22 al 26 di dicembre 2017


Dati preoccupanti anche nel fine settimana di Natale e sono solo quelli dei rilievi della Polizia Stradale e Carabinieri, ai quali vanno poi aggiunti gli incidenti rilevati dalle Polizie Locali. (ASAPS)

Giovedì, 28 Dicembre 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK