Mercoledì 23 Settembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 14/12/2017

Truffa del contachilometri: scoperto raggiro di venditori di auto a Prato

Le fiamme gialle hanno sequestrato 32 vetture

Manomettevano i contachilometri delle auto usate per realizzare guadagni superiori nella vendita. Nove persone fra rivenditori e titolari di autofficine pratesi sono stati denunciati perché ritenuti responsabili di ''frode in commercio'' in un'indagine condotta dalla guardia di finanza.

Le fiamme gialle hanno sequestrato in città 32 auto a cui erano stati diminuiti illegalmente i km percorsi. La finanza inoltre individuato almeno 15 veicoli venduti all'ignara clientela con contachilometri manomesso.

L'indagine è stata condotta insieme alla polizia stradale di Prato, sotto il coordinamento e la costante direzione del sostituto procuratore della Repubblica Laura Canovai. Dalle indagini è emerso che un'autofficina pratese in particolare si prestava alla manomissione materiale dei contachilometri, utilizzando software piratati delle maggiori case automobilistiche internazionali e strumentazioni tecniche all'avanguardia.

da firenzetoday.it


Il contachilometri ha la retromarcia. Denuncia per frode in commercio. (ASAPS)

Giovedì, 14 Dicembre 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK