Mercoledì 24 Febbraio 2021
area riservata
ASAPS.it su

Sosta, fermata e parcheggio - Obbligo di rispettare le prescrizioni per la sosta - Parcheggio fuori
dagli appositi spazi - Violazione dell’art. 157, comma 5, c.d.s. - Sussistenza - Principio della libertà di sosta - Limiti.

(Tribunale Civ. Treviso, sez. I, 2 maggio 2016, n. 1134)

Il principio della libertà di sosta, pur avendo portata generale, trova, tuttavia, il proprio limite nel potere del Comune, ai sensi dell’art. 7, lett. e) ed f) c.d.s., di destinare una determinata area a parcheggio (a pagamento o meno). All’interno di tale area, infatti, si applica l’art. 157, quinto comma c.d.s. che prescrive le modalità di esercizio della sosta, disponendo che la stessa possa avvenire esclusivamente in conformità alla segnaletica presente in loco e quindi nei limiti degli stalli definiti dalle strisce applicate sulla pavimentazione stradale.
 

Lunedì, 11 Dicembre 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK