Mercoledì 13 Dicembre 2017
area riservata
ASAPS.it su

di Fabio Dimita*
Omicidio stradale e Lesioni gravi a causa di segnaletica apposta,
non corretta o non conforme al Codice della strada

L’esempio dell’utilizzo da parte degli enti proprietari della strada degli attraversamenti colorati o rialzati. Responsabilità erariale

E' ormai prassi diffusa da parte di alcuni Enti proprietari delle strade utilizzare attraversamenti pedonali a fondo rosso, verde, tricolore, o giallo nere in prossimità di cantieri o ancora in prossimità dei centri storici con particolari colorazioni storiche, e colori che rappresentino una sorta di propaganda politica a favore della corrente che governa la città. Tale prassi sarebbe giustificata, a parere di chi la utilizza, in quanto il Codice della strada non specificherebbe quale colore debbano avere gli attraversamenti pedonali. Proprio questa “ presunta” e mai dimostrata lacuna del codice e del suo regolamento di esecuzione sui colori, hanno permesso di far muovere, nel vuoto normativo, ognuno a suo modo, che, in buona fede o meno, con la scusa di potenziare la visibilità hanno gettato secchiate di vernice ridipingendo le zone di asfalto su cui sono posizionate le strisce. Ma sono davvero più visibili colorate?...

>LEGGI L'ARTICOLO

da il Centauro n. 206


In un articolo di Fabio Dimita (MIT) su il Centauro la nuova dimensione della responsabilità da Omicidio stradale da segnaletica non corretta o non conforme. (ASAPS)

Lunedì, 20 Novembre 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK