Mercoledì 06 Luglio 2022
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi , Droga 15/11/2017

Roma, provoca incidente e scappa: nello scooter aveva due chili di cocaina

È di due arresti e di circa 6 kg di droga sequestrati, il bilancio di due attività antidroga eseguite, nelle ultime 24 ore, dai Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina.  In manette, un 41enne romano, senza occupazione e con precedenti, arrestato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e introduzione nello Stato di banconote false, e 36enne romano, già noto alle forze dell'ordine, arrestato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nello specifico, i Carabinieri transitando in via Aspertini, quartiere Tor Bella Monaca, dove si trovavano per altro servizio, hanno assistito ad un sinistro stradale tra un'autovettura e uno scooter, ma ciò che li ha insospettiti è stato il comportamento di uno dei due soggetti coinvolti: il quarantenne a bordo della moto che prontamente si dava alla fuga.

Dopo un breve inseguimento, l'uomo è stato bloccato dai Carabinieri che hanno rinvenuto all'interno del vano sotto la sella del veicolo, un involucro contenente 2 chili di cocaina pura, 240 euro in banconote false e 480 euro in contanti, provento dell'attività illecita. L'arrestato è stato portato nel carcere di Regina Coeli.

Invece, in via Atteone, a Torre Angela, i Carabinieri hanno notato i movimenti sospetti del 36enne che, a bordo della sua autovettura, percorreva a passo d'uomo la via avvicinando alcuni giovani. Fermato per un controllo, l'uomo è stato trovato in possesso di un panetto di hashish del peso di 100 grammi e dosi di marijuana. La successiva perquisizione nella sua abitazione ha dato esito positivo quando i Carabinieri hanno rinvenuto 7 pacchetti contenenti diversi panetti di hashish, del peso complessivo di oltre 3,8 kg oltre ad altre dosi di marijuana e materiale per il confezionamento. Il fermato è stato sottoposto agli arresti domiciliari nella sua abitazione.

da ilmessaggero.it


Il tipo aveva suoi ottimi motivi per scappare dopo l’incidente. (ASAPS)

Mercoledì, 15 Novembre 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK