Mercoledì 27 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi , Editoriali 03/11/2017

CHISSA’ ...

Chissà...  questa mattina sulla riviera ligure  sarà stata un’alba anche non troppo fredda per la stagione, ma freddissima per lui, per Fede, forse avrà guardato il mare lì vicino con le prime luci che si affacciavano e la notte che si ritirava, avrà pensato che l’inverno però era lungo troppo lungo per lui e così ha deciso, forse in un attimo, di scendere dalla macchina di servizio, di fare due passi e di non rivedere il sole.
Con tutto il rispetto  che ti dobbiamo, ci lasci però  sprofondati nello smarrimento del dolere,  caro amico e caro nostro socio ASAPS.
Possiamo solo impegnarci in una preghiera per te e perché il Signore sostenga e aiuti a superare la disperazione tutti i tuoi cari e i tuoi colleghi che ora sentiranno profonda la tristezza che sarà lunga come l’inverno, ma anche molto oltre.
 
Giordano Biserni ASAPS

Venerdì, 03 Novembre 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK